venerdì 7 novembre 2014

Cosa Vedere A San Benedetto Del Tronto e Dintorni

San Benedetto del Tronto, cittadina in provincia di Ascoli Piceno (Marche) è tra le mete più gettonate dai turisti soprattutto per le sue aree culturali e il suo porto che si annovera tra i principali d'Italia. Nel 1999 la FEE ha conferito alla città la famosa Bandiera Blu grazie alle perfette condizioni del suo mare e delle sue spiagge.



Ecco dei suggerimenti su cosa vedere a San Benedetto del Tronto e dintorni: San Benedetto riserva tantissimi luoghi da scoprire ricchi di storia e tradizione. Tra i monumenti di importanza storica vi è sicuramente il Torrione (Torre dei Gualtieri) che rappresenta quasi un simbolo del paese.

La torre (alta 20 metri circa), che su una facciata mostra un orologio, risale al XV secolo e venne costruita dalla famiglia Gualtieri probabilmente dopo una delle tante battaglie tra Fermo e Ascoli. Da non perdere poi la Torre Guelfa, torre di difesa del XIV secolo e la Caserma Guelfa, il cui ingresso mostra lo stemma della cittadina.

Numerosi sono anche gli edifici religiosi, tra i quali spicca naturalmente il Duomo del paese, la Cattedrale di S. Maria della Marina, dedicata alla Madonna della Spiaggia, ricostruita dopo l'alluvione del 1898. Degne di nota però sono anche la Chiesa di S. Giuseppe e il Santuario della Madonna del Santissimo Sacramento.

Da non perdere poi le architetture civili, i palazzi e i teatri: la Palazzina Azzurra, tutta in stile razionalistico, venne costruita ad inizio Novecento nei pressi del Circolo Forestieri e dei campi da tennis. Si tratta di un palazzo a due piani tutto dedito al tempo libero (bar, sala lettura, esposizioni di quadri) e che regala una bellissima vista sul parco antistante.

Molto caratteristico è il Teatro Concordia che dopo la ristrutturazione ha ripreso con le messe in scena di artisti locali e nazionali. Tra i monumenti più esclusivi della città ci sono il Monumento al Pescatore e quello al gabbiano Jonathan, dedicata al coraggio e alla forza della gente di mare.

Naturalmente non può mancare una visita al corso principale, luogo di ritrovo della popolazione ricco di edifici storici e negozi, alla Rotonda (Piazza Giorgini) e alla sua fontana, al Faro, al cosiddetto centro storico del mare con i suoi lidi e al fantastico lungomare costeggiato da parchi, campi da tennis, pinete e piste da pattinaggio.

Poco distanti da San Benedetto: Grottammare, Acquaviva Picena e la Riserva Naturale Sentina ricca di animali in via di estinzione sono meritevoli di visita.



Photo creditTurismo Marche