lunedì 7 settembre 2015

Piazza Dei Capitani Ascoli

Un museo architettonico a cielo aperto, certamente può essere descritta così la Piazza Dei Capitani Ascoli. I porticati che si sviluppano sui lati in stile rinascimentale, incorniciano uno dei più importanti edifici della città, ossia il Palazzo dei Capitani del Popolo con la torre merlata.



La costruzione risale all'epoca medievale e nel corso dei secoli è stata rimaneggiata diverse volte nell'arco del tempo, seguendo gli stili decorativi in voga nelle varie epoche.

Sede politica e nobiliare, la struttura venne impiegata dalla nobile famiglia degli Sforza e dai papi Giulio II e Leone X. All'interno, è presente un cortile cinquecentesco, realizzato dall'architetto Camillo Merli, si caratterizza per i porticati e i due piani di logge presenti. Un lungo restauro ha permesso di ricostruire le tappe storiche di questo posto. Infatti, visitandolo è possibile ammirare le mure di epoca romana e i rifacimenti avvenuti durante il Medio Evo.

Piazza Dei Capitani Ascoli con la sua forma rettangolare comprende anche la Chiesa di San Francesco, edificata tra il XIII e il XIV secolo, per celebrare la visita del santo ad Ascoli, nel 1215.

Originariamente il complesso era composto da un'unica navata ma successivamente viene ampliato e attualmente l'interno è suddiviso in tre navate. Stile gotico e romanico si fondono per creare una delle architetture religiose più importanti della regione.

Storie e leggende si legano alle diverse opere d'arte presenti. Nella navata sinistra si può ammirare un antico crocifisso in legno, la tradizione vuole che durante i tumulti cittadini del 1535, la scultura prodigiosamente gocciolò del sangue.

Oltre a raccomandare la visita di entrambi gli edifici storici, consiglio di concedersi una sosta nello storico Caffè Meletti. Uno dei posti più rinomati e prestigiosi della città, visitati da personaggi illustri come ad esempio: Simone de Beauvoir, Renato Guttuso, Jean Paul Sartre, Sandro Pertini e tanti altri ancora.

Posto accanto al Palazzo dei Capitani del Popolo si caratterizza per gli interni in stile liberty e per la tipica bevanda abitualmente denominata Anisetta con la mosca, un liquore aromatico da bere con l'aggiunta di un chicco di caffè.



Photo credit: Wikipedia